Ginevra Gadioli

COORDINAMENTO PROGETTO SISMA BOX – RAPPRESENTANTE REGIONE VENETO – COORDINAMENTO AREA NORD
Classe 1985. Ha vissuto e studiato a Milano per la laurea in lingue e letterature inglese e russo, per poi trascorrere tre anni di esperienza all’estero, in Estonia, dove ha studiato scienze politiche e sociali. Da 7 anni porta avanti il suo progetto di diplomazia culturale, Diplomart, associazione culturale della quale è presidentessa che ha come obiettivo lo scambio culturale tra artisti provenienti da paesi e background diversi. Un’idea sostenuta anche dall’Istituto di Diplomazia Culturale di Berlino, dove ha partecipato ad un Master breve durante l’estate del 2013. Dal 2015 è rappresentante regionale Veneto di Unesco giovani, coordinatrice del progetto Box336am, uniti per il centro Italia. Da anni direttrice artistica del Bridge Film Festival, del festival di sound art Verona Risuona, ha curato e collaborato con diversi progetti dal respiro internazionale: il festival d’arte digitale TADA Ex (Teheran, Iran), ClipAward (Mannheim, Germania), PatchLab (Krakow, Polonia). Line producer di Progetto Marana, progetto che vuole mettere insieme diverse espressioni artistiche sperimentali finalizzate a ridisegnare il tema dell’autismo nella percezione comune. Porta avanti attività che possano essere un tramite tra diverse culture, arti e nuove sperimentazioni. Da poco manager culturale di Villa Veronese (Brendola| Vicenza).

Was born in Verona in 1985. She lived and studied in Milan for a degree in English and Russian languages ​​and literature, then spent three years abroad, in Estonia, where she studied political and social sciences. For 7 years the head of her project of cultural diplomacy, Diplomart, a cultural association whose goal is the cultural exchange between artists from different countries and backgrounds. An idea also supported by the Institute of Cultural Diplomacy in Berlin, where she attended a Master’s degree in the summer of 2013. From 2015 she is the regional representative of Veneto for Unesco Youth, coordinator of the Box336am project. For many years, artistic director of Bridge Film Festival and of VeronaRisuona sound art festival, she curated and collaborated with several international projects: the TADA Ex digital art festival (Tehran, Iran), ClipAward (Mannheim, Germany), PatchLab (Krakow, Poland). Line producer of Progetto Marana, a project that aims to bring together different experimental artistic expressions redesigning the theme of autism. Creating activities that can be a link between different cultures, arts and new experiments, she is currently cultural manager of Villa Veronese (Brendola | Vicenza).