Giornata Internazionale dell’acqua – Umbria

IMG_Rasiglia

Il Comitato Giovani della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO fa propria la considerazione unescana dell’acqua quale punto chiave dello sviluppo sostenibile in termini economici, sociali ed ambientali. Il comitato umbro, avvalendosi della preziosa collaborazione di ARPA – Agenzia regionale per la protezione ambientale, ha promosso un progetto educativo in favore delle scuole secondarie di II grado volto alla conoscenza delle acque interne e del relativo patrimonio materiale e immateriale, proponendo una lettura del paesaggio allo stesso tempo scientifico-naturalistica e storico-antropologica. In questo ambito rientra la celebrazione della Giornata Internazionale dell’Acqua, che si terrà mercoledì 22 marzo nel suggestivo borgo di Rasiglia (Foligno, PG), esempio di comunità sostenibile sviluppatasi attorno a due sorgenti, grazie all’utilizzo della risorsa idrica per la costruzione di gualchiere, lanifici, tintorie, mulini a grano. Obiettivo: promuovere consapevolezza nelle nuove generazioni per la costruzione di un futuro sostenibile.

La giornata “L’ecosistema «Umbria»: L’integrazione Sostenibile Tra Natura & Cultura” nasce nell’ambito del protocollo sottoscritto dal Comitato Giovani della Commissione Italiana per l’UNESCO con il Ministero per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca che ha per oggetto la realizzazione di progetti educativi rivolti alle istituzioni scolastiche nei campi dell’Educazione, della Comunicazione e Informazione, delle Scienze naturali, delle Scienze umane e sociali, e della Cultura.