06 Giu 2017
12_6_2017_pietragalla

Futuro Remoto. A Potenza un convegno su “Storia e Prospettive di una ricerca archeologica internazionale

Dopo la presentazione, nel mese scorso, delle opportunità offerte dal decreto Art Bonus, attivato per allestire la mostra Archeologica Monte Torretta di Pietragalla, la Provincia di Potenza promuove, per il prossimo 12 giugno (ore 10.00) al Museo archeologico provinciale del capoluogo, una giornata di studio dal titolo “Futuro Remoto- Storia e prospettive di una ricerca archeologica internazionale”. Il Comitato giovani Basilicata, che sostiene la ricerca archeologica internazionale, prenderà parte attiva all’evento.   

Il convegno – dichiara il Presidente della Provincia di Potenza Nicola Valluzzi- approfondirà il lavoro, lo studio e la prospettiva del sito archeologico di Monte Torretta, una scoperta risalente a circa 60 anni fa – per merito dell’allora direttore del Museo Francesco Ranaldi- che grazie ad un percorso congiunto con la Sorbona di Parigi e con l’Università di Berlino ha portato alla luce straordinari reperti, custoditi nei depositi provinciali, tra cui la statuetta bronzea di Eracle risalente al IV secolo a.c.. Con l’attivazione e la promozione dell’art bonus (che prevede un credito d’imposta del 65% per le erogazioni liberali in denaro dei privati a sostegno della cultura) la Provincia mira a consolidare una inevitabile relazione fra pubblico e privato per dar risalto all’immenso patrimonio culturale locale, partendo proprio dalla mostra “Monte Torretta”” .

Dopo i saluti del presidente Nicola Valluzzi, del sindaco di Pietragalla Nicola Sabina e del direttore dell’Apt Mariano Schiavone, interverranno al dibattito Enrico Spera – dirigente Edilizia e Territorio della Provincia di Potenza, Francesco Canestrini – Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio, Marta Ragozzino – direttrice Polo Museale della Basilicata, Patrizia Minardi – dirigente Ufficio Sistemi Culturali e Turismo della Regione Basilicata, Michele Cignarale – progettista culturale, Luigi Zotta – archeologo della Commissione nazionale italiana per l’Unesco Comitato Giovani (Regione Basilicata), Alain Duplouy e Vincenzo Capozzoli – Università La Sorbona di Parigi, Agnes Henning – Università di Berlino.

A concludere il seminario sarà il Capo di Gabinetto del Ministero dei beni e delle attività culturali e turismo (Mibact) sen. Giampaolo D’Andrea.

Nel corso dei lavori sarà firmata la convenzione per il prosieguo delle attività di ricerca e per la valorizzazione dei sito di Monte Torretta di Pietragalla