Carta dei valori

«Poiché le guerre hanno origine nello spirito degli uomini, è nello spirito degli uomini che si debbono innalzare le difese della pace…»

(Preambolo dell’Atto costitutivo dell’UNESCO)

Il Comitato Giovani della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO,

COSTITUITO nell’anno 2015, sotto l’egida della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO,
È COMPOSTO da giovani, che rappresentano equamente tutte le regioni italiane, prestando la propria attività volontaria al servizio della cultura, della scienza, dell’educazione e della comunicazione e informazione nel nostro Paese.

Nel rispetto dell’Atto costitutivo dell’UNESCO e delle Convenzioni, Dichiarazioni, Raccomandazioni e Programmi UNESCO, il Comitato Giovani RICONOSCE l’importanza dei valori di:

  • Sensibilizzazione e partecipazione della società civile, con particolare riguardo per il coinvolgimento attivo delle giovani generazioni, attuando azioni che favoriscano la diffusione dei principi e dei valori alla base dell’UNESCO;
  • Patrimonio Culturale, materiale ed immateriale, Paesaggistico e Naturale nel formare le identità di comunità, gruppi ed individui e nell’unire generazioni passate, presenti e future;
  • Educazione, come processo continuo di miglioramento delle conoscenze e delle abilità; opportunità che tutti dovrebbero avere, al fine di comprendere, beneficiare e partecipare attivamente alla società della conoscenza;
  • Scienza, come insieme di conoscenze ottenute attraverso l’attività di ricerca con lo scopo di comprendere le dinamiche umane, sociali, economiche e fisiche del mondo in cui viviamo;
  • Comunicazione, come libera circolazione delle idee e accesso universale alle informazioni, espressione del pluralismo e della diversità culturale; come mezzo di scambio e condivisione, utile nel trasformare le economie, le società e le culture;
  • Responsabilità delle Generazioni Presenti verso le Future, affinché i bisogni, le libertà, i diritti e gli interessi di quest’ ultime siano tutelati, nel rispetto dell’ambiente, del patrimonio culturale, dei diritti umani e delle libertà fondamentali;
  • Cooperazione Internazionale, Nazionale e Locale, come fattore essenziale per la costruzione della pace, libertà e giustizia, per la salvaguardia, promozione e trasmissione del Patrimonio, e per il raggiungimento di uno sviluppo culturale, sociale, scientifico, economico e tecnologico di tipo sostenibile;
  • Diversità, come fonte di scambio e arricchimento spirituale, intellettuale, affettivo e materiale del genere umano e motore di sviluppo;
  • Consapevolezza, come processo che apre opportunità di scambio di informazioni e conoscenze, in grado di migliorare la comprensione reciproca e di sviluppare competenze necessarie per consentire cambiamenti sociali e di comportamento.

Considerata l’importanza dei principi espressi, il Comitato SI IMPEGNA:

  • a mettere a disposizione della collettività e delle istituzioni nazionali ed internazionali la propria professionalità e il proprio impegno per la diffusione dei valori UNESCO e per il sostegno dei principi fondanti del nostro ordinamento e della società civile contemporanea;
  • a stimolare la sensibilizzazione e la consapevolezza delle giovani generazioni all’importanza della cultura, delle scienze, dell’educazione e della comunicazione e informazione in ogni loro forma e manifestazione, collaborando, supportando e creando iniziative in linea con gli obiettivi UNESCO;
  • a collaborare nella creazione di progetti pilota che diano un nuovo impulso ai valori UNESCO;
  • a tradurre bisogni e aspirazioni delle nuove generazioni in azioni e progetti concreti, cercando di garantire la partecipazione attiva di giovani in iniziative ed eventi relativi all’ambito culturale, scientifico, educativo e della comunicazione e informazione, di rilevanza internazionale, nazionale e regionale;
  • a creare network e stimolare l’interesse della popolazione, in particolare delle fasce più giovani, sui topic UNESCO, al fine di favorire lo scambio di idee, di esperienze e di buone pratiche, garantendo una prospettiva critica diversificata, laica e apartitica.

Il Comitato Giovani della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, pertanto, SI IMPEGNA a diffondere il presente documento e a sostenere l’attuazione dei principi in esso contenuti. Condiviso da tutte le rappresentanze territoriali.

Il Presidente